Come Sarà il Futuro del Lavoro?

Quale sarà il futuro del lavoro? Cosa ci aspetta nel 2021 e negli anni a venire? La rivoluzione digitale accelerata dalla pandemia avrà un’impatto sul modo di intendere e praticare il nostro lavoro?

Secondo la Harvard Business School, anche al termine della pandemia, 1 lavoratore su 6 continuerà a lavorare da remoto. Secondo la piattaforma Upwork ⅕ delle nuove assunzioni (e relativi posti di lavoro) sarà esclusivamente online. Dunque se (circa) il 20% della nuova forza lavoro potrà lavorare essenzialmente in remote working, quale sarà il futuro delle grandi città, come queste nuove dinamiche sociali e culturali impatteranno la nostra economia?

Gli aspetti sociali ed economici dei contesti in cui viviamo si stanno rimescolando, dando forma alla società che verrà. Il futuro del nostro lavoro pare delinearsi sempre più concretamente e con esso il nostro stile di vita.

Voglio dunque riassumere in 3 punti cruciali, come queste nuove modalità di lavorare stiano cambiando le nostre abitudini e convenzioni, e come tu possa trarre vantaggio da questi cambiamenti.

Cosa succederà alle grandi citta?

La vita ha due doni preziosi: la bellezza e la verità. La prima l’ho trovata nel cuore di chi ama e la seconda nella mano di chi lavora.

Khalil Gibran

In Italia uno studio di Aidp (Associazione italiana direttori del personale) spiega che il 68% delle aziende prolungherà le attività di smart working anche nella fase di ritorno a una nuova normalità. Questo potrebbe avere un impatto drastico sull’economia della città, perché le dinamiche di interazione tra persone e ambiente saranno completamente trasformate.

Prova a immaginare un contesto centrale urbano semi-deserto. Pochissime attività aperte a causa del collasso degli uffici: ristorazione, mezzi di trasporto, negozi, esercizi commerciali; tutto ridotto all’osso.

Anche se può sembrare uno scenario apocalittico, è quello che abbiamo vissuto nel 2020 e che potremmo rivivere in modo simile nel 2021 o nel prossimo futuro. Pandemia a parte, svincolare le persone fisicamente da un luogo in cui devono recarsi tutte le mattine, potrebbe essere il centro di una delle rivoluzioni sociali e economiche più grandi del secolo.

Cosa succederà ai lavoratori prima abituati a relazionarsi fisicamente tra loro?

Scegli un lavoro che ami, e non dovrai lavorare neppure un giorno in vita tua.

Confucio

Molte persone inizieranno a considerare l’idea di iniziare a svolgere attività di freelance o piccola imprenditoria. Sotto minore pressione e ormai abituati a gestire le priorità lavorative in modo autonomo, i vecchi dipendenti (forse) troveranno il coraggio di approcciare il lavoro non più sotto padrone, ma rivisitando i vecchi stilemi lavorativi.

Infatti i lavoratori indipendenti potrebbero diventare la maggioranza già nel 2027 (già oggi il 47% dei millennials americani lo sono). Inoltre il 63% dei freelance, considera che avere un portfolio diversificato e lavorare per più clienti rappresenti una maggiore sicurezza rispetto a essere legati con un contratto tradizionale a un unico datore di lavoro.

Prova a pensarci: è più sicuro essere vincolati ad una singola azienda, o avere più clienti come freelance? O ancora meglio: avere più entrate passive che derivano dall’impostazione di un business model digitale, che una volta strutturato, continua a generare reddito anche mentre dormi (vedi ad esempio la creazione di corsi online o digital downloads).

+ Potresti anche voler leggere: CAMBIARE LAVORO A 35 / 45 ANNI? GLI ERRORI DA EVITARE

Come reagiranno le aziende all’indebolimento della relazione tra dipendente e company?

Mi piace il lavoro, mi affascina completamente; potrei rimanere seduto per ore e ore a guardare qualcuno che lavora.

Jerome Klapka Jerome

Nel futuro del lavoro non possiamo però escludere che siano le aziende stesse che – non appena sarà possibile – faranno dietrofront e si assicureranno che tutti i lavoratori ritornino in ufficio, lontano da tentazioni e distrazioni. Consideriamo che Facebook (azienda progressista e molto lontana dalle aziende italiane di stampo patriarcale) ha affittato un enorme ufficio nel centro di Manhattan, nonostante abbia dato il via libera al lavoro da casa.

+ Potresti anche voler leggere: MOLLARE TUTTO. CAMBIARE VITA. VIAGGIARE PER IL MONDO.

Quali conclusioni possiamo trarre da tutto questo?

Sono 3 gli elementi che mi vengono in mente quando penso al futuro del lavoro, che forse in questo caso sarebbe meglio definire il presente del lavoro:

1. Indipendenza

Prima diverrai indipendente e autonomo in termini di competenze e gestione lavorativa, prima ti libererai dalle dinamiche a te esterne (gestite dal tuo datore di lavoro) come: quando, quanto e dove lavorare. Il futuro del lavoro è basato sulla capacità produttiva ed economica, e non su quante ore o da dove lavori.

2. Creatività

La creatività è il tuo asset nella manica. L’abilità di adattarsi al cambiamento, la resilienza, il reinventarsi continuamente non richiedono esclusivamente competenze tecniche, ma soprattutto creative. Il futuro è basato sull’immaginazione. Senza immaginazione non può esserci conoscenza. Non viceversa (come ci è stato erroneamenete insegnato).

3. Digital Endorsement

Siamo ormai giunti nel 2021 e non ha alcun senso parlare di Digital (anche quando parliamo del futuro del lavoro). Se è vero che non dovremmo più menzionare questa parola perché è scontato che ogni transazione, comunicazione, relazione, produzione avviene anche e soprattutto grazie al digitale; è altrettanto vero che in Italia c’è ancora molto anafalbetismo tra digital e lavoro / produttività.

Dunque se ancora non fai parte di questa rivoluzione, my friend, abbraccia il cambiamento e mettiti al passo con esso, per non rischiare di rimanerne travolto.

LE MIGLIORI RISORSE X CREATORS

Se vuoi raggiungere livelli STRAORDINARI come Content Creator, non puoi fare a meno di una Strumentazione che ti aiuti ad esprimere la tua creatività, di Presets per migliorare l'estetica delle tue foto / video e di  una Libreria Musicale di estrema qualità.

Potrebbe interessarti anche:

Ricevi valore nella tua inbox

Centinaia di persone hanno già scelto ottimizzare il loro potenziale e cambiare la propria vita. Ricevi anche tu nuova ispirazione ogni settimana!

Follow Me

Connettiti per rimanere aggiornato su nuovi incredibili contenuti.

My Books

I miei libri sono guide pratiche, rivolte a chi come te, è alla ricerca di esprimere la propria creatività e migliorare la qualità della propria vita. Tutti i titoli sono disponibili su Amazon.

ENTRA NELLA COMMUNITY 

CONTENT CREATORS ITALIA

VIDEOMAKERS / FOTOGRAFI

PRODUCERS

DIGITAL CREATIVES

Entra a far parte della Community Facebook piú interessante d'Italia sulla Content Creation. Sei uno YouTuber, Instagrammer, Digital Nomad, travel Blogger o un Creativo che opera sul Digitale? Qui puoi apprendere e condividere le tue conoscenze, i tuoi contenuti, e crescere insieme a noi.

RICEVI L'EBOOK GRATUITO: 7 DOMANDE CHE CAMBIERANNO LA TUA VITA (PER SEMPRE)

Ti sei iscritto con successo :)

Pin It on Pinterest