Seleziona una pagina

Content Creator: 4 Consigli per Avere Successo

I Content Creator sono le rockstar del nuovo millennio. Molti ragazzi sognano di diventare il prossimo Sam Kolder, Peter McKinnon, o Marquees Brownlee. Avere libertà espressiva e creativa, intraprendere un proprio business. Poter viaggiare per il mondo, sviluppare il proprio Personal Brand, e influenzare le correnti e future generazioni.

Ma diventare un Content Creator professionista non é per tutti. Richiede sacrifici, studio, competenze, tempo da togliere a famiglia ed amici, investimenti in risorse e formazione, ma soprattutto un desiderio ossessivo, fuori dal comune.

Oggi voglio condividere con te 4 suggerimenti essenziali e al contempo pratici, per aiutarti a sviluppare la tua carriera di Creator, dare vita alle tue passioni e monetizzare la tua attività.

Social Networks / Platforms

Dato per scontato che tu sappia già quale tipologia di Creator tu voglia essere (filmmaker, digital artist, copywriter, music creator, ecc…), é tempo di definire su quale piattaforma tu voglia investire tempo, risorse, efforts. Le piattaforme principali di divulgazione di contenuti le conosciamo tutti: Facebook, YouTube, Instagram, LinkedIn, TikTok, Blogging, Podcasting.

Il mio suggerimento é quello di avere una presenza su tutte queste piattaforme, e di postare contenuti quotidianamente su più platforms, distribuendoli seguendo la logica comunicativa del social di riferimento. Non fare copia / incolla di un contenuto, da riversare in modo identico sui diversi socials. Usa il tono comunicativo nativo della piattaforma: formale su LinkedIn, intrattenimento su TikTok, personale su Facebook, d’ispirazione su YouTube e cosí via.

Giovani Promesse / Vecchie Glorie

Inoltre considera che piattaforme relativamente giovani, come LinkedIn e TikTok hanno una maggiore reach organica (maggiore engagement per i posts che pubblichi senza dover effettuare promozioni a pagamento). Mentre quelle più datate come Facebook e Instagram, necessitano di sponsored ads (inserzioni sponsorizzate), per raggiungere un maggiore pubblico.

Presta maggiore attenzione alle piattaforme su cui ricevi maggiore engagement, ma non dimenticarti di mantenere una presenza attiva su tutti i socials. Ovviamente in base alla tua tipologia di Creator, vorrai investire maggiormente in piattaforme che danno maggiore risalto ai tuoi contenuti (ad esempio Instagram se sei un fotografo), ma considera che Podcast o Blog, con una voce personale e una buona authority, possano darti risultati straordinari.

Posizionamento sul Mercato

La tua nicchia di mercato, il tuo segmento di pubblico é l’elemento chiave che ti distingue dai competitors. La domanda che devi porti é: quale problema risolvo per il mio potenziale pubblico? Io ci sono arrivato dopo anni di svariati tentativi, in mille campi diversi e alla fine ci sono arrivato.

Il mio obiettivo é quello di aiutare le persone a sviluppare il proprio potenziale creativo, aumentare la qualità del loro quotidiano, ispirando le persone a viaggiare per il mondo (o vivere secondo i propri termini).

Giuliano Di Paolo

Ma ci ho messo anni ad arrivarci, perché ho sperimentato di tutto, senza avere chiari i miei valori, e di conseguenza non sapendo quale problema volessi risolvere. In realtà, come spesso accade, quando risolvi un problema per te stesso, stai potenzialmente risolvendo il problema di centinaia di migliaia di persone (che affrontano la tua stessa problematica). Il mio focus era come diventare un Content Creator professionista (per svincolarmi da un lavoro 9 to 5), svilupparmi come essere umano e poter viaggiare per il mondo. Detto, fatto.

Quale Problema Stai Risolvendo?

Ho cosí compreso che la mia nicchia é costituita da creativi, digital nomads, appassionati di crescita personale. Persone che non solo vogliono diventare Creator professionisti, ma anche migliorarsi come individui, aumentare la qualità della propria vita, svincolarsi da un lavoro canonico (che ti costringe a ripetere le stesse cose, senza entusiasmo, fino alla pensione). Persone innamorate del viaggio come esperienza di crescita e stile di vita.

Tu devi essere in grado di fare lo stesso. Fare una sorta di reverse engineering del tuo percorso di vita e lavorativo. Compreso il problema che puoi risolvere, avrai identificato anche la nicchia di mercato (le persone) a cui ti rivolgi.

Promozione / Marketing

Tutti i Creators che conosco sono innamorati del processo creativo. Pochi lo sono del processo divulgativo, meglio noto come marketing process. Se oggi non sei un marketer, purtroppo non sei nessuno. La creatività non basta. Molti pensano basti postare una bella foto su Instagram, un video divertente su TikTok, e voilá il gioco é fatto.

Non mi stancheró mai di dirlo, devi conoscere non solo i principi del marketing, ma addentrarti nella distinzione tra traffico organico e a pagamento. Capire come funziona la SEO, sapere gestire una campagna Facebook o Google Ads. Le tue competenze devono essere T Shape. Dove il tuo focus é sicuramente sulla content creation (produzione di contenuti), ma contemporaneamente devi possedere tutte quelle soft skills, che stanno in cima alla T: per dominare il gioco di distribuzione e raggiungere più utenti possibili.

Questo é il motivo per cui spesso anche se un Creator é mediamente bravo, ad esempio come filmmaker, ma ha ottime competenze di comunicazione e marketing, devasta chi é molto più bravo di lui professionalmente. Ma al contrario non ha mai sviluppato skills di copywriting o pubblicitarie, necessarie per acquisire un pubblico.

Business Model

Le modalitá per trarre profitto dalla tua attività di Creators sono molteplici, e sia all’interno del Blog, che sul mio canale YouTube, ne ho parlato svariate volte. Potresti guadagnare con l’affiliate marketing, rivendendo dei prodotti fisici o digitali, diventare un consulente o coach per personal brands o aziende, rivendere le tue competenze come free lance, ecc…

Il concetto che voglio esporti é che, come per il marketing, molti Creators se ne disinteressano totalmente. Essere un Content Creator significa gestire un business, che tu abbia un’impresa o sia un free lance. Dovresti dunque comprendere quale modello di business vuoi utilizzare per trarre profitto dalla tua impresa. Questo non significa che il giorno dopo che apri un canale YouTube dovresti anche iniziare a monetizzare. Non funziona cosí. Ovviamente devi prima sviluppare una certa authorithy nella tua nicchia di mercato, e costruire un solido Personal Brand.

Crea la Tua Community

Ma ricordati anche, che non é una questione di avere un grosso bacino d’utenza. Ci sono Creators che con poche centinaia o migliaia di fans, monetizzano più di altri che invece hanno community molto più estese. Non sto infatti parlando di intraprendere una carriera come Influencer, ma come Content Creator.

La regola dei 100 true fans dice che se anche avessi solo 100 persone disposte a pagare per il tuo modello di business 20 euro al mese, questo significherebbe per te un potenziale guadagno di 2000 euro al mese. Il numero di utenti conta relativamente, quello che conta davvero é il numero di utenti attivi, effettivamente coinvolti con il tuo brand, il tuo messaggio, la tua attività.

Nel 2020 é assolutamente possibile non solo intraprendere una carriera di Creator professionista, ma anche monetizzare copiosamente le tue passioni, e intraprendere una vita più in linea con i tuoi obiettivi e le tue vocazioni. Ma credo l’aspetto più importante di tutto questo sia l’opportunità di impattare positivamente le persone che ci circondano, che condividano i nostri valori e vogliano avere a loro volta un’influenza costruttiva nella realtà che ci circonda, creando cosí un circolo virtuoso.

Continua a leggere

Implementa il tuo mindset, sviluppa il tuo business creativo, organizza i tuoi prossimi viaggi.

Professione YouTuber

Professione YouTuber

Professione Youtuber: come trasformare la passione in un lavoro a tempo pieno? É possibile intraprendere questa professione, se sei disposto a pagarne il prezzo. Con questo voglio dire, documentarsi, progettare, produrre contenuti, svolgere azioni di marketing per...

MIGLIORA LE TUE COMPETENZE

Il migliore investimento che tu possa fare è quello nella tua crescita personale e professionale. Di seguito le risorse che hanno maggiomente incrementato il mio mindset e la mia produttività: Kindle Unlimited (eBooks), Audible (Audio Books) e Skillshare (Online Courses). Puoi provarli gratuitamente, senza alcun vincolo.

Ricevi valore nella tua inbox

Centinaia di persone hanno già scelto ottimizzare il loro potenziale e cambiare la propria vita. Ricevi anche tu nuova ispirazione ogni settimana!

Follow Me

Connettiti per rimanere aggiornato su nuovi incredibili contenuti.

My Books

I miei libri sono guide pratiche, rivolte a chi come te, è alla ricerca di esprimere la propria creatività e migliorare la qualità della propria vita. Tutti i titoli sono disponibili su Amazon.

ENTRA NELLA COMMUNITY 

CONTENT CREATORS ITALIA

VIDEOMAKERS / FOTOGRAFI

PRODUCERS

CREATIVES

Entra a far parte della Community Facebook piú interessante d'Italia sulla Content Creation. Sei uno YouTuber, Instagrammer, un creativo che opera sul digitale? Qui puoi apprendere e condividere le tue conoscenze, i tuoi contenuti, e crescere insieme a noi.

Pin It on Pinterest