Seleziona una pagina

I Nuovi Ricchi

Per capire chi siano i nuovi ricchi, dobbiamo prima capire qual’è il valore (im)materiale più importante per l’uomo?

A questa domanda la maggior parte delle persone risponde: i soldi ovviamente! (Ovviamente) è la risposta sbagliata. Perchè i soldi sono la conseguenza di un’altra cosa. Ogni cosa viene infatti comprata con il tempo. Per generare soldi, devi vendere il tuo di tempo. Così come per realizzare progetti, relazioni, istruzione, ambizione. Se tutto ha un prezzo, questo prezzo si chiama tempo.

ll time-management non esiste

Una delle attività più lucrative e diffuse degli ultimi tempi, è: corsi / libri sul time-management. Perchè? Anche se molti si fingono inconsapevoli del valore assoluto del tempo, i nuovi ricchi invece si rendono conto del suo valore assoluto.

Ma la verità è un’altra. Non puoi gestire il tuo tempo, puoi soltanto gestire la tua vita. Da qui, il time-management non esiste. Esiste però il life-management.

L’arte più complessa e difficile da imparare è l’arte di vivere.

Impara a gestire la tua vita, imparerari a gestire il tuo tempo.

Metafore temporali dei nuovi ricchi

I giorni sono come valigie. I nuovi ricchi riescono a farci stare più roba dentro. Perchè? Sanno cosa metterci.

Non è un problema di priorità. Ma di attenzione. Se sai dove focalizzare l’attenzione, sai anche come sfruttare al meglio il tempo a tua disposizione.

Faccio un esempio. Molte persone entrano talmente nel vortice del ‘non ho tempo’, che nonostante questo (il tempo), sia di fatto democratico (la giornata è di 24h per tutti), questi stessi credono di far parte dell’elite (sfigata) per cui ventiquattro ore non sono sufficienti. Conosco persone talmente assorte in questa convinzione, che nonostante non dormano (o lo facciano di rado), non trovano il tempo per lavorare, stare in famiglia o addirittura per se stesse! Con conseguente esaurimento, che pare dia loro motivo di proseguire questo stile di vita. Non sono eccezioni, accade a più persone di quanti tu immagini. Conclusione: se dessimo loro una giornata di 48 ore, comunque non gli basterebbe.

Poni attenzione ai pensieri

Esattamente. Come detto più volte, i pensieri che formuli, le parole che pronunci, diventano la vita che vivi. Perchè? Da una parte energeticamente attiriamo ciò che esprimiamo, dall’altra psicologicamente ci auto-definiamo con la nostra personal-history. Ovvero se sono convinto che il tempo a mia disposizione non basti, che non ce la farò mai, ecc… attuerò un meccanismo energetico-psicologico per cui realizzerò le mie convinzioni. Se switchi (modifichi) il pensiero o le parole ad esse legate, automaticamente trasformerai le tue azioni e i tuoi risultati. Suona complesso? La dimostrazione si trova nella sua pratica.

Week-end / pensione: le sole cose a cui non dovresti mai aspirare!

Compreso il meccanismo con cui ridefinire la tua psicologia, che è alla base di ogni tuo limite, ritorniamo all’attenzione verso la vera ricchezza, l’approccio su cui si basano i nuovi ricchi.

Molti dicono di annoiarsi se non lavorano. Anche quando il lavoro che fanno non gli piace, o comunque non è appagante. Perchè? Vivono il lavoro come un male necessario da affrontare quotidianamente, per poter sopravvivere (fisicamente e psicologicamente). Gli stessi però, vedono il venerdì come un giorno da santificare, perchè li avvicina all’agognato week-end (riposo). Per poi riniziare il lunedì mattina (con conseguente pseudo-depressione) e fare il conto alla rovescia per la pensione! Questo avviene anche in ragazzi sotto i 30 anni.

Ma come? Non avevi appena detto che senza lavorare ti annoi?!?

Il tempo è un concetto assolutamente astratto: più ami quello che fai / stai vivendo, più scorre a velocità iperbolica; al contrario quando non ci piace ciò che stiamo facendo / vivendo, è di una lentezza logorante.

Il segreto dei nuovi ricchi.

Il segreto (più ovvio) è cercare sempre di fare / vivere ciò che più ci aggrada. O almeno avvicinarci a questa idea. Questo non significa vivere perennemente sotto una palma, con un mojito nella mano destra, e un sigaro nella sinistra (a meno che non sia questo quello che vuoi). Significa spenderlo con persone, in situazioni e contesti, il più possibile vicini al nostro modo di pensare e di essere.

Se odi le cerimonie, inutile auto-imporsi di frequentarle, passando la giornata a guardare l’orologio. Se sei un creativo e lavori per un’agenzia assicurativa, è ovvio che la clessidra non terminerà mai. Se ami la natura, perchè dovresti spendere i pomeriggi in città a fare shopping, solo perchè ci vanno i tuoi amici?

Il concetto di noia, non esiste. Esiste solo se tu vuoi che esista. Se tu accetti le condizioni per cui si manifesti.

Equilibrio. Questo sconosciuto.

Il motivo principale per cui non riesci a trovare il tempo è che sei ancora relegato a vecchi paradigmi, a differenza dei nuovi ricchi. Il lavoro deve essere di 8 ore, la famiglia trova spazio nei fine settimana, la spesa la si fa di sabato pomeriggio, le pulizie la domenica, ecc…

In realtà c’è il tempo di fare tutto, sempre (o quasi). Ogni cosa ha un suo ciclo. C’è un momento per il pieno, uno per il vuoto. Per la compagnia e la solitudine. Per stacanovismo e laziness. Per vacanza e impegno. 

Se sei focalizzato, puoi realizzare quello che di solito necessita di 10 ore, in 3, e usare le rimanenti 7 per gestire altro. Puoi fare quello che gli altri fanno in una settimana, in un giorno. E impegnare gli altri 6 in altre aree essenziali per la tua vita.

Ma a prescindere da tutto, devi sempre distribuire il tuo tempo tra:

  • Relazioni/affetti
  • Famiglia/amicizie
  • Lavoro/professione
  • Conoscenza/apprendimento
  • Salute/benessere
  • Spiritualità/ricerca interiore
  • Leggerezza/passioni

Non importa come o in che moda tu realizzi questa cosa. Ciò che devi tenere a mente è che se una di queste aree è priva della tua attenzione (cioè del tuo tempo), allora non importa quale tecnica o approccio usi, ma ti sembrerà sempre di avere sempre sprecato il tuo tempo!

Continua a leggere

Implementa il tuo mindset, sviluppa il tuo business creativo, organizza i tuoi prossimi viaggi.

Cambiare Vita a 40 anni

Cambiare Vita a 40 anni

Come cambiare vita a 40 anni? Perchè quando si parla di cambiamenti di vita, tutto si fa confuso, l'unica certezza è sapere che qualcosa non va. Sei ingabbiato, incastrato in una routine che si ripete 365 giorni l'anno. Le uniche fughe: il weekend, gli amici, una...

MIGLIORA LE TUE COMPETENZE

Il migliore investimento che tu possa fare è quello nella tua crescita personale e professionale. Di seguito le risorse che hanno maggiomente incrementato il mio mindset e la mia produttività: Kindle Unlimited (eBooks), Audible (Audio Books) e Skillshare (Online Courses). Puoi provarli gratuitamente, senza alcun vincolo.

Ricevi valore nella tua inbox

Centinaia di persone hanno già scelto ottimizzare il loro potenziale e cambiare la propria vita. Ricevi anche tu nuova ispirazione ogni settimana!

Follow Me

Connettiti per rimanere aggiornato su nuovi incredibili contenuti.

My Books

I miei libri sono guide pratiche, rivolte a chi come te, è alla ricerca di esprimere la propria creatività e migliorare la qualità della propria vita. Tutti i titoli sono disponibili su Amazon.

ENTRA NELLA COMMUNITY 

CONTENT CREATORS ITALIA

VIDEOMAKERS / FOTOGRAFI

PRODUCERS

CREATIVES

Entra a far parte della Community Facebook piú interessante d'Italia sulla Content Creation. Sei uno YouTuber, Instagrammer, un creativo che opera sul digitale? Qui puoi apprendere e condividere le tue conoscenze, i tuoi contenuti, e crescere insieme a noi.

Pin It on Pinterest